Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Upgrade to today
for only an extra Cxx.xx

You get:

plus This issue of xxxxxxxxxxx.
plus Instant access to the latest issue of 410+ of our top selling titles.
plus Unlimited access to 34000+ back issues
plus No contract or commitment. If you decide that PocketmagsPlus is not for you, you can cancel your monthly subscription online at any time. Auto-renews at $17.99 per month, unless cancelled.
Upgrade for $1.48
Then just $17.99 / month. Cancel anytime.
Learn more
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points
89 MIN READ TIME

MAN IN BLACK

Intervistare Giancarlo Tinini, titolare della CRG, non signiica soltanto parlare della sua azienda.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 358 Giugno 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Attacco frontale Il Campionato Europeo Fia Karting entra nel vivo e dopo due prove le categorie OK e OKJ palesano una classifica ancora incerta. Nella classe col cambio il francese Abbasse (Sodi/Tm) fa la differenza in KZ, Cunati e Longhi fanno ben sperare in KZ2. MAN IN BLACK Abbiamo intervistato il Patron della CRG Giancarlo Tinini su temi non solo legati alla storia del marchio ma anche al presente e al futuro del nostro sport. KART LEGGENDARI TONY KART ESPRIT SUZUKA 1995 L'OPINIONE IN...VOLT EFFETTO MAX VERSTAPPEN SPAZIO SOCIAL ANTHONY ABBASSE FOCUS IL PARACOSTOLE MIR LEGEND DAP FOREVER CAMPIONATO ITALIANO L'ITALIANO CAMBIA FACCIA

Single Digital Issue n. 358 Giugno 2019
 
$2.99
This issue and other back issues are not included in a new Vroom Italia subscription. Subscriptions include the latest regular issue and new issues released during your subscription.

Other Articles in this Issue


RUBRICHE
Il mese di maggio ha segnato l’inizio del Campionato Europeo KZ2 e il giro di boa dell’Europeo OK e OKJ con la doppia tappa di Angerville e Genk.
Come capita (troppo) spesso nel nostro ambiente, anche la fulgida carriera del pilota olandese dal kart alla Formula 1 è stata travisata in modo diametralmente opposto a quella che è stata la realtà dei fatti
Sopra e a sinistra, altre schermate che evidenziano
Da un paio di settimane, chi si è collegato via internet
A metà di maggio la Cik/Fia ha aggiornato l’elenco
Continua il nostro viaggio attraverso i protagonisti del karting passato e contemporaneo con il quarto protagonista, ancora una volta, intervistato da voi.
RACING
Dexter Patterson vince il round di apertura in Francia e convince con un podio in rimonta in Belgio, consolidando così la propria leadership di un campionato europeo del quale è sempre più… signorino.
Dopo le prime due tap pe la kermesse continentale della Junior presenta due vincitori e un nuovo leader di classifica… e tanta incertezza.
Il primo round dell’Europeo KZ conferma gli equilibri d’inizio anno, con Anthony Abbasse (Sodikart/Tm) davanti a tutti in un weekend fortemente influenzato dal fattore climatico. A seguire Matteo Viganò (Tony Kart/Vortex) e Alex Irlando (BirelArt/Tm): letta così la classifica non suscita alcuno stupore in relazione agli equilibri in campo visti in questo primo scorcio di stagione, eppure il weekend di Wackersdorf ha riservato più di una sorpresa ai piloti e anche qualche… tiro mancino.
Emil Skaras vince al photofinish precedendo Cunati e Longhi nella prima prova dell’europeo KZ2.
Dominio assoluto di Robert De Haan nel primo appuntamento del FIA Academy Trophy
A Castelletto di Branduzzo ha preso il via la stagione tricolore ACI CSAI. Numeri elevati e gare combattute hanno caratterizzato questo primo appuntamento.
Nel pieno della stagione agonistica del campionato Rok Nord la terza prova disputata sulla Pista 7 Laghi è stata un successo agonistico presentando classiiche cortissime. La gara di Castelletto corsa sorprendentemente in un clima primaverile è stata anche un’occasione per testare sia pista che mezzi in vista del Campionato Italiano ACI-Rok 2019 della Senior e Junior. UFF STAMPA OTK&MC, FG
Anche dopo la quarta prova la zona Sud del campionato Rok Cup non presenta distacchi tali da assegnare anticipatamente il titolo, tranne la Shifter in cui Dario Pitardi è già campione 2019, ma con suo grande rammarico non ha avuto avversari in questa stagione. Giustiicato il suo appello: «Il trofeo di marca Rok Cup mi ha visto come unico protagonista nella Shifter Rok, mi piacerebbe che altri piloti si interessassero a questa categoria».
Come da previsioni la terza prova del Trofeo Easy si è disputata con la pioggia torrenziale caduta a intermittenza già a partire dalle qualiiche, disputate eccezionalmente solo per questo round il sabato pomeriggio. Pioggia che, inine, ha lasciato spazio al sole favorendo la disputa delle finali su pista asciutta. Ecco come è andata
Ancora pista bagnata in questa terza prova del campionato RMCI disputato a Lonato. In pista tutte le categorie hanno trovato il proprio campione sull’acqua. Cristian Trolese nella DD2, Mattia Limena Max, Mattia Lombardi Junior, Martino Zorgno Mini.
Pioggia battente e vento gelido così si è presentata Adria ai piloti della Rotax Max Challenge Italia, condizioni meteo assolutamente impensabili per questa seconda tappa sebbene programmata a primavera inoltrata. Tuttavia il maltempo non ha scoraggiato i piloti, presenti in pista non solo per il RMCI, ma anche come test per l’Euro Trophy che si disputerà su questo stesso circuito a Giugno.
Il 16° Trofeo 7 Laghi, gara nazionale a partecipazione straniera valida anche come terza prova del Campionato Regionale Zona 1 e del Trofeo Rok Cup Nord, ha riscontrato un’ottima adesione di iscritti in particolar modo nella 60 Mini con 31 piloti e KZ2 che hanno approittato di questa gara per testare il circuito in vista della prova del Campionato Italiano in programma la settimana successiva. Il Trofeo 7 Laghi è aperto a tutte le classi e categorie tranne la Entry Level, per questa categoria sono stati predisposti premi speciali. Il programma prevede prove libere, uiciali e cronometrate, preinali e inali. Il regolamento del Trofeo articolato su 2 prove – 1a prova 28 Aprile -2a prova –finale 2 Giugno, prevede l’assegnazione di 4 punteggi, di cui 3 validi con l’obbligo di scarto del peggior risultato. Il pilota che s’iscrive solo all’ultima prova non prenderà punteggi validi per il Trofeo.
Sul Circuito di Pomposa l’avvio uicialmente del Campionato Regionale Karting dell’Emilia Romagna che si svolgerà su 5 prove suddivise tra Cervia, Rioveggio e Pomposa. In questa prima prova presenti tra le categorie nazionali la KZN Over e Under con un discreto numero di iscritti, ma la Entry Level e Mini hanno registrato solo 7 piloti, in tutto meno di 40 iscritti. Certamente al di sotto delle aspettative visto che si tratta della “terra dei motori”, per fortuna a incrementare il numero dei partecipanti ha contribuito la KFA con 15 iscritti.
Rinviata per il maltempo la gara in calendario il 14 Aprile si è disputata mercoledì 25 Aprile, in occasione della festività della Liberazione. Le gare sono state molto impegnative dato che il tracciato con 8 curve a destra e 5 a sinistra tutte con raggi diversi risulta molto tecnico. Il miglior giro cronometrato dell’evento lo ha siglato Francesco Festa (KZ2) in 35”155.
Grande partecipazione alla quarta prova del regionale Puglia. Tutte le categorie nazionali costituite con la KZN Under e Over a primeggiare su tutte. Degna di nota anche l’aluenza della Mini e Entry Level e la 125 Amatori. Dopo i risultati di questa quarta prova che rappresenta il giro di boa del Regionale Puglia solo Marco Settimo (KZ2) con 70 punti e Lorenzo Pellegrino (125 Amatori) con 63 godono dei favori del pronostico nella conquista del campionato. U.S. PK -FG
Partita uicialmente la stagione agonistica del Campionato Regionale della Zona 7 sul kartodromo Orsoleo di Roccanova con la prima delle sette prove in calendario. L’associazione Motori&Motori si è impegnata al massimo per l’organizzazione del campionato che vede riunite due regioni entrambe con una lunga storia motoristica alle spalle, ma le avverse condizioni climatiche non hanno aiutato. Fortunatamente le gare della domenica si sono svolte regolarmente sotto la direzione di Rafaele Salerno. UF ST -WWW.MOTORIEMOTORI.ORG -FG
A Kinisia si è disputata la quinta prova di un calendario itto e intenso del Regionale Piste Sicilia che si sviluppa su ben 11 prove più lafinale del 24 Novembre in programma a Triscina. Il migliore a Kinisia è risultato Giuseppe Birriolo (KZN Under), con 75 punti è il Driver Champiom Day. Con questo eccellente risultato si è portato a ridosso di Kevin Boniglio leader provvisorio dell’Assoluto del Campionato Regionale Piste. Ma è la prestazione di Barbara che ha entusiasmato gli spalti.
FOCUS
L’infortunio alle costole costituisce ahimè uno dei
LEGEND
Con i leggendari kart della DAP hanno corso e vinto i migliori piloti degli anni ‘70 ed ‘80: dal Campione del Mondo del 1979 Peter Koene ad Ayrton Senna, vice Campione del Mondo 1979 e 1980, da Vincenzo Sospiri che vinse la CIK Overall 1987 (Campionato Mondiale 100) ad Alessandro Piccini, Campione del Mondo 125 FC 1987. Solo per citare alcuni nomi…
KART LEGENDARI
Questo mese il kart oggetto di un restauro da parte del geniale Glenn Davidson e nientepocodimeno che il Tonykart Esprit con cui Jarno Trulli vinse la Coppa dei Campioni di Suzuka, una delle manifestazioni titolate più ambite dai piloti negli anni’90.
VINTAGE
A poca distanza dal capoluogo, il Kartodromo Orobico a Curno ha ospitato un raduno non competitivo di kart storici, con una sessantina di mezzi presenti
Campionato Italiano ACI-ROK. La prima dello Junior