Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points

Opera Napoletana

Un finale combattuto quanto inaspettato quello a cui si è assistito nell’ultimo e decisivo appuntamento del Campionato Europeo KZ2 consumatosi sul Circuito Internazionale Napoli. La Sodi kart piazza ben tre piloti sul podio con Denner davanti a tutti. E Skaras senza colpo ferire si ritrova campione europeo.

CIRCUITO INTERNAZIONALE NAPOLI - SARNO (I) 16 GIUGNO 2019 – 2a PROVA

Il weekend di Sarno ha messo il punto sull’ennesima avvincente stagione europea della KZ2. Con un calendario di sole due gare era giusto aspettarsi capovolgimenti di fronte e colpi di scena, grazie anche all’alto livello di competitività, ma non ino a questo punto. I tre giorni uiciali di gara hanno spostato l’attenzione sui maggiori interpreti di questa categoria, capaci di rendere la battaglia per il successo più calda che mai. Dopo il monopolio di Palomba in qualiica e la presa di posizione da parte di Vidales durante le manche del sabato, alla ine la spunta Emilien Denner, vincitore dell’ultima tappa come nella passata stagione.

QUALIFICHE

PALOMBA FULMINE IN CASA

Durante il venerdì di prove cronometrate uficiali, il padrone di casa Giuseppe Palomba (Croc Promotions), aveva in da subito lasciato intendere la piega del weekend. Pole position assoluta per il campano con 56”418 di ben 0.222sec più veloce di un ritrovato Giacomo Pollini (NGM Motorsport), di nuovo ai piani alti della classiica assoluta e poleman del gruppo B. Terza posizione virtuale per la sorpresa Senna Van Walstijn (KR), già veloce a Wackersdorf, ultime tre pole di gruppo per Valentino Fritsh (Birel Art KSW), David Vidales (Tony Kart) e Paavo Tonteri (SC Performance) nell’ordine. Seconde posizioni per Emilien Denner (CPB), Alessio Piccini (Tony Kart) ed Emil Skaras (Energy Corse), parso in leggera dificoltà, sorte ancor peggiore per Longhi (Birel Art) e Cunati (Modena Kart), rispettivamente al 21esimo e 27esimo posto.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 359 Luglio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 359 Luglio 2019
$2.99
Or 299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Esito Beffardo L’epilogo dell’Europeo della classe regina della 125 a marce a Sarno è risultato a dir poco rocambolesco. Abbasse, Viganò e Irlando sbattono e il titolo della KZ finisce tra le mani di Jorrit Pex che precede di un solo punto Camplese, vincitore della finale. RACING CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING KZ-KZ2 CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING OK-OKJ CAMPIONATO ITALIANO ROK CUP PRIMO PIANO CATEGORIE OK NAZIONALI L'OPINIONE... IN VOLT IL RISPARMIO VA PONDERATO SPAZIO SOCIAL ALESSANDRO MANETTI LEGEND Flexo Karts OFFICINA IL RAFFREDDAMENTO NEL MOTORE 2 TEMPI VINTAGE VIII ASI GO KART SHOW