Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points

Cunati allunga

L’evento di Siena ha registrato il record di iscritti: 283, rendendo ancora più interessante questo appuntamento stagionale, già determinante ai ini della classiica generale. Vittorie importanti nelle doppie gare del weekend per Cunati e Tormen in KZ2, Trentin e Marenghi in 60 Mini, Cesari e D’Attanasio in KZN Under, Proico e Trosellini nella Over, chiude il trofeo IAME con Cendese e Bertuca per la Junior, Villa e Ingolfo per la Senior.

SIENA, 9 GIUGNO 2019 – 2a PROVA

CRONACA DELLE GARE

KZ2 DI LORENZO OUT, TORMEN STUPISCE Dopo le qualiiche uiciali, il trio Simone Cunati (Modena Kart), Giuseppe Palomba (Mec Kart) e Alex Irlando (Birel Art) monopolizzano le prime tre posizioni della classiica. Da segnalare la grande qualiica di Francesco Pizzi e Luca Bosco, portacolori della Manetti Motorsport, in quinta e sesta posizione.

Simone Cunati ancora una volta in grande spolvero e vincente in entrambe le manche. Modena Kart al settimo cielo grazie anche alla buona progressione di Luigi Di Lorenzo capace di chiudere entrambi gli scontri in seconda piazza, garantendosi così la prima ila per Gara-1. Terzo posto virtuale ino a quel momento nelle mani di Alex Irlando con un secondo e terzo piazzamento, bene anche il padrone di casa Alessio Baldi, quarto. Programma di scontri ancora una volta avverso per Giuseppe Palomba, vittorioso nel primo heat, costretto al ritiro nel secondo ritrovandosi solo 19esimo al via di Gara-1. GARA 1 – Luigi Di Lorenzo è abile a prendere la testa della corsa sul compagno e leader di classiica Simone Cunati. Alle loro spalle Christopher Zani (BRM) e Alessio Baldi ai ferri corti per la terza piazza. Nel corso del 13esimo giro Luigi Di Lorenzo ha dovuto dire addio alla corsa per un problema tecnico. Simone Cunati rileva così il testimone dominando la inale. I due litiganti Zani e Baldi si ritrovano nell’ordine sul podio. Medaglia di legno per Alex Irlando, top ive chiusa dal buon Marco Tormen (FD Motors) con tre posizioni rimontate. Decimo posto per Giuseppe Palomba autore ancora una volta della grande rimonta con nove posizioni recuperate. GARA 2 – Dopo i primi chilometri sale in cattedra Marco Tormen, quello che sarà il mattatore di gara 2. L’italiano ha dato spettacolo per tutta la corsa riuscendo a inilare Habulin verso metà gara e scappando subito dopo verso un successo più che meritato.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 359 Luglio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 359 Luglio 2019
$2.99
Or 299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Esito Beffardo L’epilogo dell’Europeo della classe regina della 125 a marce a Sarno è risultato a dir poco rocambolesco. Abbasse, Viganò e Irlando sbattono e il titolo della KZ finisce tra le mani di Jorrit Pex che precede di un solo punto Camplese, vincitore della finale. RACING CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING KZ-KZ2 CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING OK-OKJ CAMPIONATO ITALIANO ROK CUP PRIMO PIANO CATEGORIE OK NAZIONALI L'OPINIONE... IN VOLT IL RISPARMIO VA PONDERATO SPAZIO SOCIAL ALESSANDRO MANETTI LEGEND Flexo Karts OFFICINA IL RAFFREDDAMENTO NEL MOTORE 2 TEMPI VINTAGE VIII ASI GO KART SHOW