Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points

Già e non ancora

Abbiamo provato sul circuito 7 Laghi la novità del momento: un kart KZ pensato per i ragazzi fra i 12 e i 15 anni che si vogliono cimentare con un mezzo dotato del cambio. Il motore è il Seven 80cc di derivazione Mini GP a cui Vroom ha già dedicato ampio spazio sul numero di Marzo di quest’anno: l’insieme, che Birel ha battezzato con il nome di KZ Junior è costituito dal binomio con un telaio Birel Art che è una via di mezzo tra un Minikart e un KZ. Si tratta del telaio con tubi da 28mm e assale da 40mm AR28-Y, una scocca comunemente destinata al mercato Americano, dove da anni ottiene grande successo commerciale e agonistico nei monomarca che si corrono con gli affidabili ed economici motori Yamaha e Iame 100 cc.?

L’idea che sta alla base del progetto agonistico è quella di preparare i piloti tra i 12 e i 15 anni – è questo primariamente il target della nuova categoria – a gareggiare in KZ e/o in monoposto. Visto l’abbassamento dell’età media di accesso all’automobilismo e la parallela crisi delle classi con il cambio, questa categoria si pone ‘nel mezzo del cammin della carriera’ dei giovanissimi piloti che dalle classi propedeutiche (Minikart o, per chi attualmente gareggiasse nella 100cc Easykart) potrebbero accedere a un mezzo dalle caratteristiche più vicine a quelle di kart KZ e di una monoposto. Un kart intermedio, di fatto, proprio per le sue caratteristiche: non è dotato di freni all’anteriore come un KZ tradizionale e il cambio è azionabile attraverso un comando paddle, che non affatica il pilota al pari di un KZ ma lo prepara alla guida di una monoposto, dato che proprio come su una monoposto, azionando il paddle di destra si sale di marcia e con quello a sinistra si scende. Ma allo tempo potrebbe stuzzicare la fantasia di molti dei giovanissimi che si dilettano con il paddle davanti ad un computer con i sempre più sofisticati software di simulazione. Un esperimento, di fatto, che unisce la genialità di un motorista che ha sostanzialmente reinventato un motore nato per un mezzo a due ruote e l’esperienza di un marchio leader nella costru zione di telai, ma che soprattutto negli ultimi 15 anni ha dimostrato di riuscire a creare e consolidare con grande successo il concetto di Trofeo monomarca. Per questa ragione il Trofeo KZ Junior sarà parte del Campionato Easykart 2020 e ne diverrà parte integrante: il regolamento non è ancora definito nei dettagli ma l’obiettivo è chiaro ed è quello di costituire un approdo per tutti i piloti nella fascia 12-15 anni che abbiano in mente un percorso diverso da quelli tradizionali, che arrivino dalla 60 o da altre categorie. «Ci rivolgiamo non solo ai piloti che già fanno parte del mondo Easykart – spiega Fabio Foglieni di Birel Art – ma indiscriminatamente a chiunque in quella fascia di età desideri provare un approccio diverso alle corse, più focalizzato sulla classe con il cambio. Che arrivi dalla 60 Mini, dalla OKJ o da qualunque altro percorso, oltre che ovviamente a chi è già parte della ‘famiglia’ Easykart ».

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 360 Agosto 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 360 Agosto 2019
$2.99
Or 299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Minì Maxi Gabriele Minì dopo 3 podi chiude in bellezza la kermesse europea cogliendo a Le Mans la meritata vittoria davanti a Lorenzo Travisanutto, vincitore del titolo OK TEST IN PISTA STARLANE CORSARO-K RACING CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING OK-OKJ WSK EURO SERIES 2019 CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING ROK CUP - EASYKART - ROTAX MAX LEGEND SIMPLEX mANUFACTURING CORPORATION L'OPINIONE IN... VOLT TRICOLORE OK "SVENDUTO"