Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points

Democrazia e sport, vanno davvero d’accordo?

QUALCHE PICCOLO RAGIONAMENTO SUL “SISTEMA” DI GESTIONE SPORTIVA DEL NOSTRO SPORT E SE DAVVERO NON VI SIANO ALTERNATIVE

C’è una frase scritta da Emanuele Pirro, nella risposta alla lettera pubblicata sullo scorso numero di Vroom (quella del sig. Panocchi), che ci ha abbastanza colpito, in redazione. È questa: “Se il karting fosse mio, ridurrei le prestazioni dei kart della Mini sia nel grip che nella potenza, ma non mi viene permesso di farlo”. Ora, dei problemi della classe 60 ne abbiamo parlato spesso, ma non è questo il punto: è il fatto, piuttosto, che al Presidente della Commissione Karting non sia concesso il “potere” per provare a porre rimedio a certe situazioni la cui negatività è sotto gli occhi di tutti. Certo, se qualcuno guarda solo la WSK, la Minikart funziona. Però: con quanti piloti italiani? e dove sono nelle normali gare nazionali?

Ma torniamo “a bomba”: sappiamo bene come a Pirro non si possa certo contestare di non avere a cuore il karting “per tutti”, oltre ad aver mantenuto un’anima un po’ romantica nei confronti del nostro sport. Certo, su tante cose siamo d’accordo con lui, ma allo stesso tempo siamo consapevoli che pensare al ritorno dei “favolosi anni ‘80-’90” sia probabilmente (sicuri?) utopistico. Il mondo è cambiato (in meglio? mah) e probabilmente certe “ricette” non sono più applicabili. Oddìo, ma ne siamo davvero così sicuri? Abbiamo una controprova, abbiamo mai provato a vedere cosa potrebbe succedere a fare il contrario di tutto ciò che ha portato il karting nazionale all’attuale stato di impoverimento?

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 361 Settembre2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 361 Settembre2019
$2.99
Or 299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Come si guida a Sarno Dal 22 al 26 ottobre si terranno le finalissime mondiali Rotax sul Circuito Internazionale Napoli: ecco qualche indicazione utile ai piloti ma anche agli spettatori che vogliono capire di più RACING CAMPIONATO ITALIANO ROK CUP EASYKART ROTAX MAX L'OPINIONE... IN VOLT DEMOCRAZIA E SPORT, VANNO DAVVERO D'ACCORDO? OFFICINA BANCHI PROVA GRIPPAGGIO TELEMETRIA LE CAMBIATE LEGEND EVANS KOMPETITION KARTS STORIE MOTORE 100 COSÌ PICCOLO, COSÌ CATTIVO SPAZIO SOCIAL BAS LAMMERS