Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Upgrade to today
for only an extra Cxx.xx

You get:

plus This issue of xxxxxxxxxxx.
plus Instant access to the latest issue of 410+ of our top selling titles.
plus Unlimited access to 34000+ back issues
plus No contract or commitment. If you decide that PocketmagsPlus is not for you, you can cancel your monthly subscription online at any time. Auto-renews at $17.99 per month, unless cancelled.
Upgrade for $1.48
Then just $17.99 / month. Cancel anytime.
Learn more
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points
21 MIN READ TIME

Laghi si aggiudica la finale più bella

Rotax Max Filippo Laghi (1) e Mattia Limena (125)
Rotax Max Filippo Laghi (1) e Mattia Limena (125)

MOJO TROPHY 2019

CIRCUITO SIENA, CASTELNUOVO BERARDEGA (SI), 4 AGOSTO 2019

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 361 Settembre2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Come si guida a Sarno Dal 22 al 26 ottobre si terranno le finalissime mondiali Rotax sul Circuito Internazionale Napoli: ecco qualche indicazione utile ai piloti ma anche agli spettatori che vogliono capire di più RACING CAMPIONATO ITALIANO ROK CUP EASYKART ROTAX MAX L'OPINIONE... IN VOLT DEMOCRAZIA E SPORT, VANNO DAVVERO D'ACCORDO? OFFICINA BANCHI PROVA GRIPPAGGIO TELEMETRIA LE CAMBIATE LEGEND EVANS KOMPETITION KARTS STORIE MOTORE 100 COSÌ PICCOLO, COSÌ CATTIVO SPAZIO SOCIAL BAS LAMMERS

Single Digital Issue n. 361 Settembre2019
 
$2.99
This issue and other back issues are not included in a new Vroom Italia subscription. Subscriptions include the latest regular issue and new issues released during your subscription.

Other Articles in this Issue


RUBRICHE
QUALCHE PICCOLO RAGIONAMENTO SUL “SISTEMA” DI GESTIONE SPORTIVA DEL NOSTRO SPORT E SE DAVVERO NON VI SIANO ALTERNATIVE
Magari non se ne parla spesso, ma il mondo del kart elettrico è in continua evoluzione e si lavora lontano dai riflettori. Nel caso del CRG E-Drenaline, il modello presentato 4 anni fa dalla ditta bresciana in collaborazione con la tedesca Linde, abbiamo nuovi sviluppi che hanno accresciuto l’interesse da parte dei gestori di piste indoor.
Settembre sarà un mese ricco di appuntamenti per gli appassionati dei kart storici, con vari appuntamenti alcuni dei quali anche in sovrapposizione.
Clay Regazzoni e Alex Zanardi sono stati i suoi riferimenti
La nostra rubrica incentrata sui social network prosegue con il personaggio del mese di agosto, Bas Lammers!
RACING
Sul kartodromo di Adria, il Campionato Italiano ACI mette il sigillo sulla penultima tappa in programma. Tra pioggia battente e cambi di scenario, i 200 iscritti hanno dato vita alla bagarre. In KZ2 Cunati conserva la leadership, ma sono Tonteri e Iacovacci a vincere. Doppietta per Kutskov in 60 Mini, chiudono i monomarca con Ragone e Donno in Rok Junior, Moncini e Bernardi in Rok Senior, Gallo, Trulli e Carenini per X30 Junior e Senior.
Sesto e ultimo appuntamento per il girone Nord il più attivo e interessante della Rok Cup. Ad Adria oltre ai protagonisti di Area si sono confrontati anche piloti di altre zone per prepararsi alla Rok Cup Italia in calendario su questa stessa pista dal 6 all’8 Settembre. Dopo un duello a fior di nervi Pietro Ragone consegue un risultato che ribalta il pronostico nella Junior Rok. Nicolò Cuman ha fatto di tutto per insidiare Molinari al vertice della Senior Rok, ma il ligure è risultato più forte della sfortuna e con un vantaggio di soli 6 punti è il campione 2019 di Area Nord. A sorpresa Riccardo Martinello ha vinto la Super già di D’Abramo. Avvincente lo spettacolo prodotto dalla Mini Rok con il neo campione Edgar Anpilogov che ha dimostrato di essersi meritato il titolo. Michael Muller neo campione Shifter si è confrontato in un duello entusiasmante con il campione internazionale Andrea Zemin. Per la Expert Rok ancora Tino Donadei su Gianluca Todeschini.
A Siena l’ultimo round della Rok Centro è stato combattuto e i Rokker hanno ingaggiato bagarre avvincenti, soprattutto nella Mini Rok il cui titolo è stato vinto da Riccardo Ianniello. Andrea Bicciolo, alla vigilia, aveva già il titolo in tasca della Rok Expert correndo nell’occasione per onore di firma, in vista del più impegnativo appuntamento di Adria, teatro della Rok Cup Italia. Anche Mattia Chiurato fa suo il titolo di campione di Area della Junior Rok con grande padronanza e bravo a non strafare. Assolo di Riccardo Zuccante nella Senior Rok che a Siena non fa altro che confermare la sua supremazia e il titolo. UF
A Martina Franca si conclude la stagione 2019 della Rok Cup Sud. I titoli sono stati conquistati da Matteo Bagnardi (Mini Rok), Chiara Palmisano (Junior Rok), Pio Francesco Sgobba (Senior Rok), Marco Ciracì (Expert Rok) e Dario Pitardi (Shifter Rok), tra le molte conferme in pista sorprende la vittoria di Siria Donnici nella Senior Rok.
Il Trofeo Easy kart, dopo la disputa della sesta prova di Pomposa, non ha ancora proclamato i propri campioni. Sarà decisivo l’ultimo appuntamento di Siena in cui si assegnerà il doppio punteggio.
La 60 Mini ha letteralmente spopolato con 31 finalisti tra cui piloti provenienti da tutto il mondo, inglesi, americani, norvegesi, danesi, sudafricani, turchi, austriaci, asiatici, romeni e naturalmente italiani. Presenze straniere anche nella Entry Level che ha registrato 16 partecipanti, e, dulcis in fundo, per la prima volta in questa stagione del regionale Triveneto, si è costituita la KZ2, insieme alle classi X30 e KZN Under.
La kermesse del Regionale di Zona 1 giunto alla settima prova non ha promosso nessun vincitore, anche se Alessandro Buran (KZ2) e Michele Bresaola (KZN Over), lasciano intendere di aver ipotecato il titolo grazie al vantaggio in classifica. Nelle altre categorie si dovrà aspettare la disputa delle altre due prove in calendario, l’8 Settembre sulla Pista 7 Laghi di Castelletto e l’ultima a fine Settembre a Lonato.
Degna di nota la partecipazione al Mojo Trophy a Siena. La manifestazione aperta anche ai campionati monomarca ha registrato più di 100 piloti, suddivisi tra le categorie Rotax, Rok Cup e categorie nazionali in gara per l’ottava prova del Regionale Zona 4. (Per le categorie monomarca vedi pagine dedicate)uff st Circuito di Siena
PUGLIA
SICILIA
ZOOM
Sopra, Francesco Manzoni (11) davanti a Gabriel Moretto
I♥kart
I ragazzi del centro di formazione professionale Zanardelli a Verolanuova, nel bresciano, non si accontentano di studiare i motori sui libri, ma mettono in pratica il tutto nelle corse KartSport, con un team di 3 piloti e una quindicina di assistenti
ANTEPRIMA
Il Circuito Internazionale Napoli ospiterà a ottobre le finalissime Rotax: vediamo dunque quali sono le caratteristiche precipue di questa apprezzata pista che nell’ultima configurazione si sviluppa per 1.547 metri
L’acquisizione dati elaborata da Andrea Saccucci (Officine
di Potenza - classe 1991 - Ha iniziato in KZ ma poi
OFFICINA
Cosa mostra, nella “telemetria”, un motore che ci abbandona? Come può un pilota accorgersi dallo strumento sul volante che qualcosa non va per il verso giusto? Vediamo cos’è successo in un caso di grippaggio
Milantare cavallerie inesistenti è diventato una sorta di gara nella gara nel mondo del karting. Come funziona un banco prova? Come scoprire quando i cavalli ci sono e quando no? Ecco un breve compendio con cui capire un po’ meglio quello che ci raccontano e come leggere una curva di potenza osservando quello che realmente conta…
TELEMETRIA
Ragioniamo sul cambio marcia
STORIE
Marco Ambiveri ci rende ancora partecipi con questo avvincente ed emozionate racconto del suo feeling con il motore 100 esaltandola ancora oggi come la motorizzazione più accattivante che un kartista abbia avuto la fortuna di provare. Una sensazione indimenticabile.
LEGEND
“Evans Kompetition Karts, testati in pista, provati in gara, i kart più belli, veloci e maneggevoli mai costruiti”; così proclamava la brochure pubblicitaria Evans del 1961.