Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
AU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Australia version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Read anywhere Read anywhere
Ways to pay Pocketmags Payment Types
Trusted site
At Pocketmags you get
Secure Billing
Great Offers
Web & App Reader
Gifting Options
Loyalty Points

SUPERSHOW!

La Rok Cup lascia ancora il segno raggiungendo il massimo consenso con la Superfinal di Lonato. Partecipazione imponente (419 piloti in rappresentanza di 49 Nazioni) e spettacolo hanno contraddistinto ancora una volta la kermesse a marchio Vortex. Alex Powell (Mini Rok), Daniele Federici (Junior), Cristian Comanducci (Senior), Marcel Prokscha (Expert) e Paolo Baselli (Expert Plus), Domenico Cicognini (Super Rok) e Luca Bosco (Shifter Rok) sono i campioni internazionali 2019 pronti a sfidarsi già il prossimo mese in America per Rok The Rio.

ROK CUP SUPERFINAL

LONATO (BS), 12 OTTOBRE 2019

La Mini Rok durante il giro di formazione. Nikolas Roos (732) e Maciej Gladysz (627) in prima fila. Alle loro spalle Alex Powell (710) che si aggiudicherà la finale all’ultimo giro dopo essersi reso protagonista della bagarre insieme a Matveev (696), Przyrowski (686) e Sorensen (670) Sotto, foto ricordo per i vincitori della Rok Cup Superfinal

Con il nuovo nome adottato per la stagione 2019, la Finale Internazionale Rok cambia denominazione in Rok Cup Superfinal senza perdere lo spirito che la contraddistingue, come la capacità di riunire realtà molto diverse permettendo di coesistere in un palcoscenico così importante come la finale internazionale. Alta competizione vissuta in un clima di festa merito anche delle premiazioni giornaliere. In pieno stile Rok Cup, anche la diciassettesima edizione ha registrato una partecipazione imponente con 419 piloti in rappresentanza di 49 nazioni. La partecipazione di pubblico sottolinea ancora una volta quanto di buono fatto dal promoter, soprattutto a livello organizzativo riuscendo a tenere alta l’attenzione e l’affluenza di pubblico, specie nella giornata finale aperta dall’attesissima e numerosa Mini Rok e chiusa dalle classi regine Shifter e Senior.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 363 Novembre 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 363 Novembre 2019
$2.99
Or 299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: ROK CUP SUPERFINAL FOLLEMENTE ROK Alcune finali come quella della Shifter si sono decise all’ultima staccata. Così anche questa 17esima edizione registra il massimo consenso per quanto visto in pista e per l’imponente partecipazione che da sempre contraddistingue la kermesse a marchio Vortex. L'OPINIONE IN... VOLT ANCORA DUBBI E QUALCHE CERTEZZA LEGEND VAN TECH KARTS, DAI MISSILI AI KART FOCUS KE TECHNOLOGY SOCIAL MARCO ARDIGO’ INTERVISTA KEES VAN DE GRINT ZOOM EKART BIREL RACING CAMPIONATO DEL MONDO KZ EASY INTERNATIONAL GRAND FINALS ROTAX MAX CHALLENGE ITALIA PRIMO PIANO MARIJN KREMERS RICCARDO LONGHI EMILIEN DENNER KAJUS SIKSNELIS