This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
EU
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the European Union version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Digital Subscriptions > Vroom Italia > n. 346 Giugno 2018 > KARTISTI “PRIVATI”: COME RIVALUTARLI?

KARTISTI “PRIVATI”: COME RIVALUTARLI?

Riceviamo e pubblichiamo questa “lettera aperta” indirizzata non solo a noi, ma anche all’autorità sportiva, ai costruttori e in generale ai kartisti amatoriali, che è stata intitolata “Costituzione di un campionato piloti privati con classifica separata nelle principali categorie e costituzione di una associazione sicurezza piloti”.

PRESA DIRETTA la posta dei lettori

Nel 2013 avevamo inviato alla CSAI e alla rivista specializzata Vroom una nostra lettera ancora disponibile in rete (www.vroomkart.it/news/16003/un-analisi-il-futuro) con la quale facevamo una serie di proposte viste dal lato di quei papà che, appartenendo ad un ceto medio, non possono permettersi di far correre i propri figli in un team. Avevamo con l’occasione toccato alcuni argomenti relativi alla sicurezza, in particolare delle categorie dei più piccoli. Confermiamo oggi come allora che non abbiamo nulla contro il karting professionistico, ormai branca dell’automobilismo, e che non abbiamo neanche alcun problema con team e preparatori che in Italia fanno il proprio lavoro in modo egregio. Abbiamo però deciso di tornare a far sentire la nostra opinione in quanto, allo stato attuale a distanza di cinque anni, tutta l’acqua è stata portata verso un solo mulino e si è completamente abbandonata la categoria dei cosiddetti amatori del karting a favore del solo professionismo, ma anche a discapito della sicurezza.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 346 Giugno 2018
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 346 Giugno 2018
€2.29
Or 229 points
6 Month Digital Subscription
Only € 2.15 per issue
€13.99
Or 1399 points
Annual Digital Subscription
Only € 2.08 per issue
SAVE
9%
€26.99
Or 2699 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: FRANCIA-ITALIA 2-0 Iglesias in KZ e Renaudin in KZ2, entrambi motorizzati Tm, si aggiudicano la prima prova dell’europeo a Salbris (F). La compagine a zzurra tiene ancora vive le chance per la conquista del titolo continentale grazie ad Ardigò salito sul podio della classe regina. Mentre Piccini, Longhi e Pollini sono in corsa per ribaltare il risultato in KZ2, nella decisiva gara di ritorno, il 15 luglio a Lonato. Riusciranno i nostri piloti a sconfiggere i cugini francesi? Comunque vada è un appuntamento da non perdere! RACING CAMPIONATO EUROPEO CIK FIA KZ-KZ2 CAMPIONATO EUROPEO CIK FIA OK-OKJ CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING ROK CUP & EASYKART ROTAX ITALIA INTERVISTE GIOVANNI CORONA FELIPE MASSA TERRY FULLERTON PRESA DIRETTA LA POSTA DEI LETTORI WATER TEST PROVIAMO LE POMPE