Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
IT
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the Italy version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Leggi ovunque Read anywhere
Modalità di pagamento Pocketmags Payment Types
Trusted site
A Pocketmags si ottiene
Fatturazione sicura
Ultime offerte
Web & App Reader
Regali
Loyalty Points

Il 7 Laghi si supera L’assoluto a Michele Bresaola

La inalissima della sedicesima edizione del Trofeo 7 Laghi ha superato tutte le aspettative: ben 170 i piloti scesi in pista. A rimpolpare le ile i piloti della X30 suddivisi tra Master, Junior e Senior, la più afollata. L’Assoluto del Trofeo deinito in base alla somma dei 3 migliori punteggi conseguiti sulle due prove è stato assegnato a Michele Bresaola che ha totalizzato 121 punti grazie a tre vittorie, preinale e inale della gara di Aprile e inale di Giugno, il migliore tra tutte le classi e categorie. L’Assoluto di categoria 125 Shifter e KZN l’ha conseguito Andrea Pastorino (116 punti) per un solo punto di vantaggio su Matteo Dondi, mentre l’Assoluto della 125 Senior e KZ2 è stato appannaggio di Alessandro Buran grazie ad una super gara nella inale di Giugno. Nella classe 60 gruppo Allievi è Lorenzo Bedetti a guadagnare il titolo dell’Assoluto.

LOMBARDIA

XVI TROFEO 7 LAGHI KART FINALE - IAME SERIES ITALY 7 LAGHI KART, CASTELLETTO DI BRANDUZZO (PV), 2 GIUGNO 2019

60 Mini – Il protagonista di questa gara nell’afollato schieramento della Mini è Joel Bergstrom primo in ogni frangente: dalla pole position alla preinale e inale, non avendo preso parte alla prima prova lascia la vittoria del XVI Trofeo 7 Laghi a Lorenzo Bedetti. Quest’ultimo non ha mai perso il contatto con Joel consapevole che la seconda posizione gli sarebbe valsa la vittoria, si prende comunque la soddisfazione di registrare il best lap della inale (54”788). Davide Bottaro terzo al traguardo agguanta l’ultimo gradino del podio del Trofeo, mentre la piazza d’onore è di Oscar Wurz per un solo punto di vantaggio su Bottaro.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 359 Luglio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 359 Luglio 2019
€2,29
Or 229 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Esito Beffardo L’epilogo dell’Europeo della classe regina della 125 a marce a Sarno è risultato a dir poco rocambolesco. Abbasse, Viganò e Irlando sbattono e il titolo della KZ finisce tra le mani di Jorrit Pex che precede di un solo punto Camplese, vincitore della finale. RACING CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING KZ-KZ2 CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING OK-OKJ CAMPIONATO ITALIANO ROK CUP PRIMO PIANO CATEGORIE OK NAZIONALI L'OPINIONE... IN VOLT IL RISPARMIO VA PONDERATO SPAZIO SOCIAL ALESSANDRO MANETTI LEGEND Flexo Karts OFFICINA IL RAFFREDDAMENTO NEL MOTORE 2 TEMPI VINTAGE VIII ASI GO KART SHOW