Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Continue Shopping
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
US
Pocketmags Digital Magazines

STATO CONFUSIONALE

La carburazione è un parametro essenziale in un kart vincente. L’introduzione del carburatore a vaschetta avrebbe dovuto mettere tutti i piloti sullo stesso piano, ma così non è stato per una lunga serie di ragioni. Sarebbe il caso di tornare nella 60 Mini, e non solo…, al classico carburatore a membrana?

IL CARBURATORE NELLA CLASSE 60

Quando fu introdotto il carburatore a membrana nella classe 60 Minikart ebbi la sensazione che si stesse facendo un passo indietro anziché in avanti. L’idea era quella di mettere tutti i piloti sullo stesso piano, fornendogli un carburatore economico con taratura fissa che non necessitava di correzioni nel corso della gara. Poi, però, i nodi sono presto arrivati al pettine e il “vaschetta” è presto diventato una sorta di oggetto misterioso per papà meccanici e preparatori. Oggi, nelle gare più importanti, è nata una nuova categoria di tecnici che si affianca a quelle dei motoristi e telaisti: il carburatorista, colui che ha nella sua valigetta magica il carburatore che può fare la differenza. E chi fa la differenza si fa ben pagare, soprattutto nel nostro sport! Possibile che fior di preparatori debbano rivolgersi al “carburatorista” per poter disporre del migliore materiale? Possibile che non sappiano più fare la carburazione? Cerchiamo di fare chiarezza su questo delicato punto proprio a ridosso dell’omologa internazionale dei 60, visto che il carburatore è fuori omologa e a discrezione delle federazioni nazionali.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 350 Ottobre 2018
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 350 Ottobre 2018
$1.99
Or 199 points
6 Month Digital Subscription
Only $ 2.00 per issue
$12.99
Or 1299 points
Annual Digital Subscription
Only $ 1.85 per issue
SAVE
7%
$23.99
Or 2399 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: E VORTEX SIA! A Genk, Patrik Hájek (Kosmic) domina il Mondiale KZ e fa suo il titolo iridato. In KZ2 Matteo Viganò (Tony Kart) fa il vuoto e innalza con merito la Super Coppa. Entrambi spinti alla vittoria dal Vortex RKZ ANTEPRIMA MONDIALE OK-OKJ (SWE) FUORIGIRI LA SICUREZZA TRADITA FOCUS IL CARBURATORE NELLA CLASSE 60 RACING CAMPIONATO DEL MONDO CIK-FIA KZ SUPER COPPA INTERNAZIONALE KZ2 & ACADEMY TROPHY CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING ROK CUP ITALIA ROTAX ITALIA FACTORY RIGHETTI RIDOLFI SUCCESSO IN ESPANSIONE TECNICA Il sistema di scarico nei motori 2T ad alte prestazioni - II parte