Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Continue Shopping
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
US
Pocketmags Digital Magazines

FAYE ‘LADYBUG‘PIERSON EIL MUSEO BUG KART

1. Faye con i suoi amici australiani del karting, Graeme Barwick a sinistra, e Peter Ward.

Faye e il suo defunto marito Tom Pierson hanno conosciuto il karting grazie al loro vicino di casa

George Lofthouse. George aveva acquistato un kart in scatola di montaggio dalla Go Kart Manufacturing come regalo di Natale per suo iglio adolescente, Chuck. Tom Pierson si è gentilmente offerto di aiutare George a montare il kart e, proprio il giorno di Natale del 1957, le due famiglie andarono nel parcheggio di una scuola di West Covina, situata all’interno dell’area di Los Angeles, per provare questo nuovo giocattolo per la prima volta. Una volta arrivati nel parcheggio si alternarono alla guida del kart di Chuck ma, quando fu il turno di Faye, lei non volle scendere più. In seguito disse che guidarlo era stato contagioso!

Faye si innamorò di questa disciplina del motorsport e presto suo marito si trovò a costruire kart per se e sua moglie. Erano gli albori del karting nel suo luogo di nascita, il sud della California. All’inizio del 1958 Tom Pierson e il suo amico di famiglia Dick Geer iniziarono a costruire kart in modo professionale. Inizialmente fecero un gruppo di sei kart, poi dodici, poi diciotto. I kart, conosciuti con il nome Bug, venivano fabbricati nel garage dei Pierson, situato nella periferia di Los Angeles, per poi essere spostati in un altro garage vicino per la saldatura. Vista la grande richiesta del mercato non fu più possibile costruire i kart nel garage e fu necessario allestire una vera fabbrica. Nacque così la Bug Engineering, con sede nei locali di Irwindale Avenue ad Azusa, a pochi isolati da uno dei principali concorrenti: la Go Kart Manufacturing. Prima di diventare un produttore di kart, Tom Pierson si occupava della distribuzione del giornale Los Angeles Mirror-Times, che incidentalmente permise a Faye di imparare la guida veloce dovendo trasportare in tempo utile la carta acquistata all’ingrosso ino alla tipograia (apertamente Faye non approva l’eccesso di velocità su strada, ovviamente…).

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 354 Febbraio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 354 Febbraio 2019
$1.99
Or 199 points
6 Month Digital Subscription
Only $ 2.00 per issue
$12.99
Or 1299 points
Annual Digital Subscription
Only $ 1.85 per issue
SAVE
7%
$23.99
Or 2399 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Evoluzione della specie Abbiamo esaminato il nuovo TM KZ-R1 e lo abbiamo confrontato con il plurititolato KZ 10C. Ecco cosa abbiamo scoperto SPECIALE LE CATEGORIE KARTING ITALIANE DEL 2019 PRIMO PIANO I CAMPIONI ITALIANI ACI KARTING 2018 WATER TEST 7 POMPE A CONFRONTO KART LEGGENDARI LA REGINA DEL KART FAYE ‘LADYBUG’ PIERSON I love kart GEORGE RUSSELL ACCESSORI G LINE BY GALIFFA