Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Continue Shopping
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
US
Pocketmags Digital Magazines

Febbre europea

La stagione del karting entra nel vivo con l’Europeo FIA Karting che scatterà a Wackersdorf il 5 maggio.
Jorrit Pex e Jeremy Iglesias a stretto contatto in occasione della prova decisiva dell’europeo KZ della scorsa stagione, titolo finito poi nelle mani dell’olandese della CRG/Tm
DI A. GIUSTINI – FOTO: CUNAPHOTO

La Formula 1 del kart è pronta alla competizione europea più prestigiosa. Si riparte da quel contatto fortuito tra Paolo De Conto (Crg/Tm) e Francesco Celenta (Praga/Tm), che a Lonato aveva deciso le sorti di un campionato europeo già assegnato allo stesso De Conto e inito invece tra le mani dell’olandese Jorrit Pex (Crg/Tm).

Quest’anno si ritorna a Wackersdorf, teatro della prima prova dell’Europeo, al posto di Salbris che lo scorso anno ha fomentato polemiche legate agli pneumatici. Un rischio che quest’anno non dovrebbe presentarsi dal momento che, tanto il tracciato tedesco che quello di Sarno, rappresentano due piste con asfalto già collaudato. E allora ci dobbiamo preparare ad una lotta vera tra i piloti, priva di variabili esterne? A una prima impressione sembrerebbe di sì, ma nel karting non si può mai dire.

CRG IN CERCA DI CONFERME

Gli ultimi due campionati europei sono stati quasi un discorso “interno” in casa CRG che è riuscita a fare doppietta prima con Paolo De Conto e poi con Jorrit Pex. Proprio De Conto, che lo scorso anno fu privato ex judice del titolo a causa del sorpasso dubbio su Francesco Celenta a Lonato, tenterà di replicare il successo di due anni fa per riscattare anche un Mondiale di Genk particolarmente amaro. Al ianco dell’italiano ci sarà Pedro Hiltbrand chiamato a cancellare lo sfortunato Europeo della passata stagione, dove una rottura improvvisa mentre era in testa alla inale di Salbris gli ha compromesso la conquista del titolo.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 357 Maggio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 357 Maggio 2019
$1.99
Or 199 points
6 Month Digital Subscription
Only $ 2.00 per issue
$12.99
Or 1299 points
Annual Digital Subscription
Only $ 1.85 per issue
SAVE
7%
$23.99
Or 2399 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Pirro non molla! Il presidente della Commissione Karting vuole proseguire, con l'aiuto dei nuovi membri, sulla strada verso uno sport più accessibile e una classe 60 più "umana" e propedeutica ROK CUP MACHADO RINGRAZIA... BRIGGS CHAMPIONSHIP PARTENZA COL PIEDE GIUSTO LEGEND CRG, UNA STORIA ITALIANA STORIE SAN PANCRAZIO, DOVE SEI FINITO? PRIMO PIANO BRUNO MAZZESCHI, IL SARTO DEI PILOTI ANTEPRIMA CAMPIONATO EUROPEO FIA KARTING KZ E KZ2