Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Continue Shopping
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
GB
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the United Kingdom version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Digital Subscriptions > Vroom Italia > n. 351 Novembre 2018 > VICTOR KART ATTACK!

VICTOR KART ATTACK!

Victor Bernier fa suo il mondiale della Junior grazie ad una strategia d’attacco attuata fin dalla partenza. Dalla terza fila sfila quarto fino a conquistare il comando nel corso del settimo giro, quando scavalca Barnard. Da lì in poi il francese gestisce da campione il vantaggio. Bortoleto e Minì, gli unici che avrebbero potuto contrastarlo, si svegliano tardi. Soprattutto l’italiano, il più veloce sul giro in prova e anche in finale…

VICTOR BERNIERI

KOSMIC/PARILLA

«E’ magnifico tutto questo, più di quanto sperassi, non riesco ancora a immaginarlo. Questa gara mi ha insegnato tanto. Il momento chiave è stato riuscire passare davanti a tutti in poco tempo, da quel momento ho gestito meglio che potevo, e alla fine ci sono riuscito»

FINALE BERNIER PRATICAMENTE PERFETTO

Al via Taylor Barnard tiene la prima posizione. Bene anche per Kai Askey, subito davanti a Dino Beganovic, e poi Victor Bernier e Gabriele Minì, con l’italiano che risale da settimo a quinto in curva uno. Troppo esterno alla prima staccata, Bortoleto sfrutta male lo start dalla quarta casella, perdendo tre posizioni, situazione che complicherà la sua gara.

La bagarre entra nel dettaglio con un Victor Bernier indiavolato nel traffico di Beganovic e Askey. Lo stesso inglese, subirà poi l’improvviso crollo di prestazioni, scivolando in quinta posizione, alle spalle di Minì. Da quel momento in poi, il gruppo di testa aprirà la caccia alla prima posizione di Barnard, ancora leader ma con il fiato sul collo. Il kartista di casa Rosberg Racing, aveva visto aumentare il suo gap sino a sei decimi, per poi crollare a due decimi di vantaggio su Beganovic. Al quarto passaggio, Victor Bernier inizia lo show freddando Beganovic prima e Barnard poi.

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 351 Novembre 2018
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 351 Novembre 2018
£1.99
Or 199 points
6 Month Digital Subscription
Only £ 2.00 per issue
£12.99
Or 1299 points
Annual Digital Subscription
Only £ 1.77 per issue
SAVE
11%
£22.99
Or 2299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: LORENZO, IL PREDESTINATO Lorenzo Travisanutto (KR/Parilla) è campione del mondo. Il giusto epilogo di una stagione avvicente e ricca di colpi di scena. In 30 anni è il decimo italiano a conquistare l'Olimpo del karting FUORIGIRI NINEBOT, IL KART PER TUTTI PRESA DIRETTA I NON PROFESSIONISTI RILANCIANO LA CARRIERA NON FINISCE MAI ENDURANCE RENTAL KART WORLD CONTEST VINTAGE HOFFCO KARTS ROK CUP INTERNATIONAL FINAL EASYKART INTERNATIONAL GRAND FINALS CAMPIONATO ITALIANO FOCUS CHALLENGE BMB 2019