Shopping Cart -

Your cart is currently empty.
Continue Shopping
This website use cookies and similar technologies to improve the site and to provide customised content and advertising. By using this site, you agree to this use. To learn more, including how to change your cookie settings, please view our Cookie Policy
Pocketmags Digital Magazines
GB
Pocketmags Digital Magazines
   You are currently viewing the United Kingdom version of the site.
Would you like to switch to your local site?
Digital Subscriptions > Vroom Italia > n. 354 Febbraio 2019 > GSK ENDURANCE SERIES

GSK ENDURANCE SERIES

Prende il via dal Kartdromo di Cremona il prossimo 31 Marzo la terza edizione del GSK ENDURANCE SERIES, Campionato ideato nel 2017 da Sergio Cane, che ha riscontrato un buon successo nei suoi primi due anni. Il Campionato GSK Endurance Series è riservato a Kart tipo Racing mono gestione forniti dall’organizzatore e i motori sono i Brigg & Stratton 420cc.rivisti e dedicati per gare Endurance. Nella GSK si corre con licenza E.N.D.A.S. e vi sono ammessi tutti i piloti Italiani e Stranieri purchè abbiano raggiunto il compimento di 14 anni con Certiicato Medico Agonistico. Si tratta di gare endurance della durata di 7 ore dove si sideranno squadre composte composto da un minimo di 3 piloti a un massimo di 8. I kart sono assegnati tramite sorteggio prima di ogni evento così da garantire uniformità delle prestazioni e fugare ogni dubbio sulla parità tecnica dei mezzi usati in gara. Anche per quanto riguarda cambi pilota e gestione delle zavorre il regolamente tecnico è molto chiaro, sempre allo scopo di garantire ad ogni squadra mezzi e prestazioni equivalenti, lasciando che siano esclusicamente l’abilità dei piloti in pista e del Team Manager ai box a garantire il successo. Peculiarità unica nel genere è il cambio gomme in gara, con un vero e proprio pit stop che a discrezione dei singoli team prevede di poter alternare gomme dure a quelle con mescola super soft. Per quanto riguarda il mezzo, il cui telaio è costruito ‘in casa’ mettendo a frutto l’esperienza ventenale nel Motorsport con le monoposto del patron Sergio Cane GSK. “Il kart in versione 2019 – ci spiega l’organizzatore - è stato oggetto di ben 10 giorni e pì di 1000 km di test per apportare notevoli migliorie che incrementano molto le prestazioni rispetto al modello 2018. Notevole performance in tema di guidabilità ma anche in termini di prestazioni crono mantenendo afidabilità in qui ottenuta dopo 2 anni di gare disputate. Per fare un raffronto, sulla pista di Valencia a pari condizioni della pista e con lo stesso pilota, il kart 2018 ha fatto segnare il miglior tempo su un giro 1.10,6 mentre con la versione 2019 il miglior giro è 1.07,9. Ciò è frutto di un generale alleggerimento del mezzo, del motore e dell’aspirazione in carbonio, che abbiamo realizzato noi stessi, con tromboncini a iltro modiicato con aria forzata di tipo racing.”

READ MORE
Purchase options below
Find the complete article and many more in this issue of Vroom Italia - n. 354 Febbraio 2019
If you own the issue, Login to read the full article now.
Single Issue - n. 354 Febbraio 2019
£1.99
Or 199 points
6 Month Digital Subscription
Only £ 2.00 per issue
£12.99
Or 1299 points
Annual Digital Subscription
Only £ 1.77 per issue
SAVE
11%
£22.99
Or 2299 points

View Issues

About Vroom Italia

In questo numero: Evoluzione della specie Abbiamo esaminato il nuovo TM KZ-R1 e lo abbiamo confrontato con il plurititolato KZ 10C. Ecco cosa abbiamo scoperto SPECIALE LE CATEGORIE KARTING ITALIANE DEL 2019 PRIMO PIANO I CAMPIONI ITALIANI ACI KARTING 2018 WATER TEST 7 POMPE A CONFRONTO KART LEGGENDARI LA REGINA DEL KART FAYE ‘LADYBUG’ PIERSON I love kart GEORGE RUSSELL ACCESSORI G LINE BY GALIFFA